Voglia di Europa: il Liceo Buratti all’avanguardia grazie a “Facciamo Breccia”

Voglia di Europa: il Liceo Buratti all’avanguardia grazie a “Facciamo Breccia”

Tiziana Iadicicco e Stefania Buratti raccontano la loro "Voglia di Europa". “Facciamo breccia” ha ottenuto il massimo della valutazione da parte della commissione giudicante con 100 punti su 100

Teatro Unione, aprire ma per fare cosa?

Roberto Pomi

La scommessa è delicata e il rischio che tutto venga gestito con provincialismo e approssimazione altissimo. Un direttore e una squadra, questo serve all'Unione.

E’ morto il principe Giovanni del Drago

Principe del Drago

Martedì mattina i funerali, alle 10,30 nella chiesa di San Lorenzo in Lucina a Roma. Il principe Del Drago è sempre stato in prima linea per la tutela del lago di Bolsena.

Aliante della Tuscia – Tutte le strade passano per Montefiascone

montefiascone

Se è vero che “tutte le strade portano a Roma” per secoli Impero e, potremmo azzardare, anche capitale del mondo, pare essere altrettanto vero che tutte le strade, passando per Roma, portano a Montefiascone.

Quell’Etruria che piaceva tanto ai grandi pittori d’Europa

Lago Di Vico from the Hill of Viterbo c.1794-8 by Joseph Mallord William Turner and Thomas Girtin 1775-1851, 1775-1802

Bolsena, Ronciglione, Montefiascone ma anche Civita Castellana, le colline di Valentano e Piansano sono state immortalate per anni, dal Seicento all'Ottocento, dalla pittura di grandi artisti europei. Un patrimonio di bellezza ispirato dalla Tuscia a viaggiatori di mezza Europa e un primo sistema di promozione turistica ante litteram.

L’alfabeto de La Fune – La top ten

Alfabeto

I viterbesi si sono svegliati lunedì con i limiti di velocità a trenta chilometri all'ora sulle strade martoriate dalla buche e hanno attraversato questi giorni leggendo di rimpasto, terme e futuro. Leggi tutto in dieci lettere.

Ufficio Europa con i fichi secchi. Scorsi chiamato al miracolo

screen-shot-2013-01-02-at-9-53-03-pm

Ce la farà Scorsi a mettere in piedi un Ufficio Europa efficiente per il bene di Viterbo?

Viterbix, “L’assessore al Bilancio un po’ assopita, succede quando si contano le pecorelle”

viterbix, assopirsi

Il bilancio è l'argomento ancora caldo sul versante politico. Viterbix si è scatenato con una serie di vignette di riflessione su quanto accaduto. Oggi punta l'attenzione sull'assessore Ciambella e su una certa sonnolenza in aula.

Una voce dal palazzo: “Entro l’anno il bando per le Terme Inps”

Terme-Inps

Il ventennale stato di abbandono della struttura termale che dava lavoro ad oltre cento persone è tornato a far parlare di sé nelle ultime settimane anche grazie alla nostra inchiesta con le fotografie scattate all’interno della struttura

Approvato il rendiconto 2015 in Provincia

Il-presidente-Mazzola

La provincia di Viterbo ha concluso l’iter di approvazione del rendiconto 2015

Lavoro: dati allarmanti dall’Inps in tutto il Lazio

senza-lavoro

Aumenta vorticosamente la cassa integrazione, mentre diminuiscono i posti di lavoro e l'occupazione giovanile. I sindacati lanciano l'allarme

Camilli minaccia di non iscrivere la Viterbese al campionato, Michelini risponde

Stadio Rocchi Viterbese

Non è da escludere che il Comune, per velocizzare i termini, possa chiedere alla società di Camilli di anticipare le somme per attivare i lavori al più presto. Ipotesi che in questi giorni Camilli avrebbe escluso categoricamente paventando addirittura l'ipotesi di non iscrivere la Viterbese al campionato.

Barelli fiducioso sul futuro del turismo made in Viterbo

barelli

L'assessore è reduce dal meeting internazionale sul turismo che si è tenuto in Cina questa settimana

Viterbix, “In consiglio i due del Gal, ma anche i Poll”

viterbix poll

L'approvazione del bilancio è alle spalle e ha lasciato tutti un po' sorpresi la capacità del sindaco Leonardo Michelini di ricompattare la maggioranza. Ai limiti dell'incredibile il ritorno in sala d'Ercole del consigliere Arduino Troili, che ha votato a favore. Sorpresa anche per il voto favorevole di Marco Volpi, il più dissidente tra i dissidenti.

Venti di rimpasto, l’assessore Delli Iaconi in bilico

L'assessore alla cultura Delli Iaconi e il sindaco Michelini

Venti di rimpasto a Palazzo dei Priori, Delli Iaconi in bilico. I bene informati parlano di un accordo esistente già prima dell'approvazione di bilancio e che in buona sostanza avrebbe condizionato anche il voto in fase di approvazione.