Arriva Stelvio, grande serata di presentazione da Centrauto. Sabato e domenica il “porte aperte”

Arriva Stelvio, grande serata di presentazione da Centrauto. Sabato e domenica il “porte aperte”

Sono giorni importanti per Alfa Romeo che Centroauto ha voluto sottolineare con una serata di presentazione di Stelvio, il primo Suv della storia per la straordinaria Casa automobilistica.

ADimensione Font+- Stampa

Sono giorni importanti per Alfa Romeo che Centroauto ha voluto sottolineare con una serata di presentazione di Stelvio, il primo Suv della storia per la straordinaria Casa automobilistica.

Questo sabato e domenica il “porte aperte” per permettere ad appassionati e curiosi di conoscere e anche provare la vettura. Nella concessionaria viterbese su Strada Tuscanese è stata realizzata una presentazione, con un bel brindisi di buon augurio. Protagonista dell’appuntamento naturalmente Stelvio, che ha conquistato i presenti.

“Alfa Romeo nei suoi 107 anni di storia ha sempre messo le emozioni del guidatore al centro dell’auto. Stelvio incarna il vero dna di Alfa Romeo ed è un Suv sportivo. Una macchina a cui non manca nulla, davvero fantastica. Quando finisce il Suv inizia Stelvio”, così è stato presentato.

Stelvio non è soltanto il  primo SUV della storia AlfaRomeo, è l’auto che deve cambiare la storia della Casa, imprimendole quella marcia in più che non può venire soltanto da Giulia e dalle sue sorelline. E’ l’auto che a sentire Marchionne dovrebbe riempire le casse per lanciare nuove avventure, compresa quella in Formula 1.

“Piacere di guida, massime performance e stile sportivo”, le promesse non sono da poco. Negli showroom Alfa Romeo metterà in mostra Stelvio First Edition versione super ricca a 57.300 euro con un piano lease da 399 al mese rc compresa. La gamma sarà completata con altri nuovi propulsori tra cui il 2.0 Turbo benzina da 200 CV e il 2.2 Diesel da 180 CV, entrambi con cambio automatico a 8 marce e trazione integrale Q4. Il 2.2 Diesel da 180 CV sarà anche disponibile con trazione posteriore.

Non resta che andare da Centrauto e provarlo.

Natale Viterbo