Weekend – Ricordi della Shoah e appuntamenti culturali

Weekend – Ricordi della Shoah e appuntamenti culturali

"Nel blu dipinto di blu…”, con il ritornello di uno dei grandi pezzi canori conosciuti e cantati in tutto il mondo noi di Weekend diamo inizio alla nostra carrellata di appuntamenti made in Tuscia come un menù al ristorante! Siete pronti? Forchetta e coltello che “se magna”!

ADimensione Font+- Stampa

“Nel blu dipinto di blu…”, con il ritornello di uno dei grandi pezzi canori conosciuti e cantati in tutto il mondo noi di Weekend diamo inizio alla nostra carrellata di appuntamenti made in Tuscia come un menù al ristorante! Siete pronti? Forchetta e coltello che “se magna”!

Come antipasto iniziamo da Viterbo con gli appuntamenti per i restauro dei beni culturali, promossi dal Comune di Viterbo con il patrocinio della Regione Lazio e dell’Università degli Studi della Tuscia, in programma in sala Regia oggi alle ore 11. Proseguono a pieno ritmo gli appuntamenti organizzati dall’Ufficio Turistico di Viterbo allo Spazio Pensilina di Piazza Martiri d’Ungheria. Oggi venerdì 27 gennaio alle ore 18 al Caffè Letterario di Viterbo, incontro per conoscere la nuova indagine di Fabio Sanvitale e Armando Palmegiani sull’omicidio Pasolini.

Passiamo ora ai primi piatti: a Orte Scalo oggi alle ore 17, una grande stretta di mano d’associazioni, di partiti e di liberi cittadini, riuniti dal comune intento di commemorare le vittime dei tragici accadimenti dell’Olocausto, attraverso la data simbolica della liberazione di Auschwitz (27 gennaio 1945), presso la Sala conferenze del Dopolavoro Ferroviario.

A Sipicciano oggi venerdì 27 gennaio, alle ore 21,00, presso il Salone del Palazzo Baronale, il Teatro Null Officina culturale #iportidellateverina, con il Patrocinio dell’Università Agraria e della Pro Loco di Sipicciano, per la Giornata della Memoria presenta “Ricordiamoci di ricordare”, ideazione Gianni Abbate. Uno spettacolo fatto di narrazione, poesia, storie toccanti e storie divertenti.

Stasera uno straordinario weekend con tre spettacoli consecutivi al Teatro Boni di Acquapendente, che andranno in scena 27 al 29 gennaio alle ore 21, nell’ambito della stagione teatrale diretta da Sandro Nardi, proponendo al pubblico tre appuntamenti che spaziano dal ricordo all’operetta e alla prosa.

Ora largo al secondo: oggi venerdì 27 gennaio 2017, alle ore 21,30, presso la Sala conferenze dell’Università agraria di Vasanello, in occasione della Giornata della memoria, l’associazione La Poderosa organizza la Presentazione “Gli Arditi del popolo e l’avvento del fascismo nella città di Viterbo e nell’Alto Lazio” (1921-1925).

Infine il dolce con la stupenda Bagnaia dove sabato 28 gennaio sarà possibile ammirare le Palazzine Gambara e Montalto di Villa Lante straordinariamente aperte al pubblico. Un’occasione unica per gli amanti di storia dell’arte, che per l’occasione potranno seguire una visita guidata, indispensabile per comprendere i preziosi affreschi che decorano soffitti e pareti dei due villini.

Da noi del Weekend è tutto vi auguriamo n fine settimana sereno e divertente all’insegna degli appuntamenti made in Tuscia.

Banner
Banner
Banner