Un viterbese in Antartide – “Un ricordo da portare là negli anni e la consapevolezza che la Terra è la sola casa che abbiamo”

Un viterbese in Antartide – “Un ricordo da portare là negli anni e la consapevolezza che la Terra è la sola casa che abbiamo”

Bruno Pagnanelli sta tornando dall'Antartide. Il suo è stato un lungo diario di viaggio, pieno di emozioni e di pensieri che solo un uomo che si spinge ai confini del mondo può fare con tale naturale profondità. Oggi riproponiamo un suo pensiero, venuto fuori guardando i pinguini.

ADimensione Font+- Stampa

Bruno Pagnanelli sta tornando dall’Antartide. Il suo è stato un lungo diario di viaggio, pieno di emozioni e di pensieri che solo un uomo che si spinge ai confini del mondo può fare con tale naturale profondità. Oggi riproponiamo un suo pensiero, venuto fuori guardando i pinguini. 

 

Di tanti ricordi che passeranno nella mia, spero, lunga vecchiaia, ce n’è uno in particolare che non mi abbandonerà mai. Sono sicuro che tornerà a prendermi per mano e anche un po’ alla gola. Ci penserò ogni volta che potrò godermi un fuoco con chi amo, un buon bicchiere, il mio tempo e la mia pace.

Non è legato alle persone, alla conoscenza, all’esperienza. E’ legato alla vita che vince, alla meraviglia della natura sovrana, a quelle forme aliene che mi venivano incontro, che ciondolano e che vivono secondo ritmi ancestrali, che si muovono pulsando in mezzo all’immenso cristallizzato.

Non si può raccontare, non ci riesco. Eppure quegli esseri così meravigliosi, così perfetti, così padroni di questo mondo, insieme a quei suoni, a quel vento e a quello spazio saranno qualcosa di magico che non ritornerà mai più.
Almeno per me.

Volevo e speravo, di poter scrivere qualcosa di definitivo. Sulla consapevolezza che non abbiamo e su ciò che stiamo perdendo. Ogni giorno, ma sarebbe meglio dire ogni secondo, nel quale non ci accorgiamo che questa intera, diversa, nascosta, superba, immensa casa è purtroppo l’unica che possediamo. L’unica. Dico che forse, sarebbe il caso di curarla un po’ di più… Basterebbe davvero poco, basterebbe farlo tutti. E adesso, il tempo del viaggio sta per tornare.

 

pinguini

Banner
Banner
Banner