Il rapimento Moro sviscerato oggi al Salotto delle Sei: l’attesa per rivelazioni inedite

Il rapimento Moro sviscerato oggi al Salotto delle Sei: l’attesa per rivelazioni inedite

L'appuntamento, condotto dall'ideatore della rassegna Pasquale Bottone, si svolgerà nella Sala Conferenze del Consorzio Biblioteche di Viterbo, in viale Trento 18e, a partire dalle ore 17,30.

ADimensione Font+- Stampa

Da Viterbo a via Fani, un viaggio sulla scena dove inizia il caso Moro. Il Salotto delle Sei oggi alle 17.30 incontra il giornalista Marcello Altamura e il criminologo Giovanni Ricci per il secondo appuntamento di questa serie dell’iniziativa diretta dal giornalista viterbese Pasquale Bottone. Dopo il caloroso bentornato ricevuto in occasione del debutto di mercoledì scorso con il giornalista del Corriere della Sera Fabrizio Peronaci con il quale si è parlato del caso Orlandi, ecco l’attenzione spostarsi sul rapimento ad opera delle Brigate Rosse dell’allora presidente della Democrazia Cristiana Aldo Moro.

Un caso che è considerato ancora un mistero. Ne parleranno il giornalista Marcello Altamura, del quotidiano indipendente “Cronache di Napoli” e il criminologo Giovanni Ricci, figlio del compianto autista di Moro Domenico Ricci. Si farà un “viaggio sulla scena del crimine” in via Fani in quel 16 marzo 1978. Si annunciano inedite rivelazioni, presenti nel libro di Altamura “La borsa di Moro”.

L’appuntamento, condotto dall’ideatore della rassegna Pasquale Bottone, si svolgerà nella Sala Conferenze del Consorzio Biblioteche di Viterbo, in viale Trento 18e, a partire dalle ore 17,30.

Banner
Banner
Banner