Spiagge e amici a quattro zampe, a Montalto non mancano i problemi

Spiagge e amici a quattro zampe, a Montalto non mancano i problemi

Le spiagge del litorale viterbese non sono ancora pronte ad accogliere animali domestici. Nel 2018, ancora non risulta essere pronti ad accogliere turisti ed animali domestici sulle proprie spiagge, con lo scompenso di creare malcontento e risultare sempre più inospitali per i turisti

ADimensione Font+- Stampa

Le spiagge del litorale viterbese non sono ancora pronte ad accogliere animali domestici. Nel 2018, ancora non risulta essere pronti ad accogliere turisti ed animali domestici sulle proprie spiagge, con lo scompenso di creare malcontento e risultare sempre più inospitali per i turisti, che, di anno in anno, diminuiscono, non contribuendo, tra l’altro, in un epoca in cui anche ristoranti e bar accolgono animali domestici, a dissuadere i proprietari ad abbandoni indecenti e massacranti per i fedeli, migliori amici dell’uomo.

“Come si può pensare di creare un’area tale senza una fontanella da cui attingere acqua fresca, una zona d’ombra, cestini per la raccolta degli escrementi, una persona preposta alla vigilanza e al controllo del rispetto delle regole imposte su un cartello, nonché la desertica epopea, di circa un chilometro, da percorrere a piedi, sulla sabbia bollente, per raggiungere, appunto, l’area “non attrezzata”.”

Ed ecco come è: una rete da pallavolo che delimita l’area e niente di più, sulla spiaggia di Montalto Marina; mentre al lido di Pescia, la situazione è ancora più grave, perché la spiaggia non attrezzata, in questione, ha soltanto una fune, l’unica, tra l’altro, che separa l’area per persone accompagnate da animali, da quella dei surfisti, kiteristi e windserfisti, senza alcun divieto di accesso (tanto che ci si trovano spesso i pescatori) e arredata di moli pericolanti.

A segnalare la difficile situazione è la segreteria Pd di Montalto di Castro e Pescia Romana che si rivolge direttamente all’0dierna amministrazione per puntare l’attenzione su un tema che, ultimamente, è sempre più pressante.

Lo stesso Pd ricorda un progetto molto dettagliato, parte del programma elettorale, fortemente voluto dai professionisti Stefano Casarosa e Gloria Truppi, che, se ripreso e copiato, oltre che risolvere parecchi disagi, per una volta avrebbe fatto parlare bene di Montalto e Pescia, e sicuramente ci avrebbe reso più accoglienti con i nostri turisti.

L’obiettivo è quello di sensibilizzare tutti coloro che vivono quelle spiagge ad una serena e felice convivenza con i nostri fedeli amici a quattro zampe che sempre di più, ci accompagnano durante i giorni di vacanza.