Ztl, Bizzarri: “Non l’ha fatto mai nessuno e quindi secondo alcuni non si deve fare”

Ztl, Bizzarri: “Non l’ha fatto mai nessuno e quindi secondo alcuni non si deve fare”

La consigliera comunale del Pd difende così la decisione promossa dall’assessore Alvaro Ricci in merito all’attivazione della nuova Ztl nella zona di San Pellegrino che ha fatto sollevare alcune critiche

ADimensione Font+- Stampa

“Non l’ha fatto mai nessuno e quindi secondo alcuni non si deve fare”. La consigliera comunale del Pd difende così la decisione promossa dall’assessore Alvaro Ricci in merito all’attivazione della nuova Ztl nella zona di San Pellegrino che ha fatto sollevare alcune critiche da parte dell’opposizione (qui ad esempio) e di alcuni cittadini e commercianti (qui).

 

Perché questa scelta?

“Favorirà il giro dei turisti in centro. Viterbo si gira in un attimo. C’è qualcuno che necessariamente vuole parcheggiare dentro i negozi, pensa che 100 metri a piedi non si possono fare e tutto deve essere una baraonda”

 

Le critiche sono pretestuose?

“Alcune sì. Perché questa cosa non l’ha fatta mai nessuno e quindi non si deve fare, ma se ne parlava dai primi anni 90!”

 

Qualcuno dice il provvedimento nasconderebbe una speculazione, cosa risponde?

“Chi è sto fenomeno? Vedi in via Saffi che è successo. Arriveranno investimenti. È inutile dire, come dice Luigi Buzzi, che in via San Lorenzo che ci passano solo 4 macchine. Questa cosa non l’ha fatta nessuno e quindi non si deve fare, il motivo è questo.

 

Anche i commercianti protestano però, non solo la politica..

“Come avete visto in altre città, all’inizio strillano tutti, poi alla fine saranno tutti contenti”.

 

Banner
Banner
Banner