Raudi ed escursioni pericolose nella ex chiesa di Santa Maria della Croce a Valle Faul

Raudi ed escursioni pericolose nella ex chiesa di Santa Maria della Croce a Valle Faul

La chiesa abbandonata e pericolante di Valle Faul come luna park per provare emozioni forti. Luogo dove fare echeggiare petardi nei giorni delle feste natalizie e ancora ora, che è fine gennaio, o per prove di coraggio.

ADimensione Font+- Stampa

La chiesa abbandonata e pericolante di Valle Faul come luna park per provare emozioni forti. Luogo dove fare echeggiare petardi nei giorni delle feste natalizie e ancora ora, che è fine gennaio, o per prove di coraggio. Da diverso tempo alcuni lettori ci segnalano che gruppi di ragazzi molto giovani, sicuramente minorenni, hanno iniziato a introdursi all’interno della struttura.

Il fatto è anche stato segnalato anche su alcune pagine social che parlano di questioni viterbesi proprio recentemente. “Non so di chi sono figli ma sappiate che hanno preso una mega canata perché oltre a tirare raudi dentro la chiesa e sui monumenti vanno a giocarci dentro, rischiando grosso visto il terremoto e le condizioni in cui versa la chiesa”, scrive una signora preoccupata sulla pagina Facebook di Viterbo Civica.

L’accesso al luogo è infatti interdetto da una semplice recinzione, che presenta diverse falle. Entrare è quindi facile e frequentemente gruppi di ragazzini lo fanno. All’interno della ex chiesa inoltre, nella parte della cripta, non è difficile rinvenire anche teschi. Come emerse anche da un sopralluogo dei Vigili del Fuoco di alcuni anni fa.

santa maria degli impiccati

 

Banner
Banner
Banner