Villa Lante, Palazzo dei Priori pensa a un ufficio turistico a Bagnaia

Villa Lante, Palazzo dei Priori pensa a un ufficio turistico a Bagnaia

Un ufficio turistico per Villa Lante. Dopo decenni di nulla cosmico in tema di azioni capaci di valorizzare e mettere a frutto “la madre dei giardini all'italiana”, che Bagnaia custodisce, a Palazzo dei Priori qualcosa si è mosso.

ADimensione Font+- Stampa

Un ufficio turistico per Villa Lante. Dopo decenni di nulla cosmico in tema di azioni capaci di valorizzare e mettere a frutto “la madre dei giardini all’italiana”, che Bagnaia custodisce, a Palazzo dei Priori qualcosa si è mosso.

A breve, massimo entro fine 2017, gli uffici dell’anagrafe saranno trasferiti dalla piazza centrale a Palazzo Gallo. Nello spazio liberato prenderà quindi vita un punto di accoglienza e informazione per i turisti. Sarà gestito da alcune associazioni del posto, che saranno chiamate a siglare un accordo con il Comune.

Un piccolo passo ma importante nella prospettiva che apre. Un segnale di presa coscienza, da parte dell’amministrazione comunale, che è arrivato il momento di iniziare a pensare a politiche turistiche capaci di valorizzare le bellezze del territorio e gettare le basi per uno sviluppo, anche occupazionale.

Natale Viterbo