Poggino: sono arrivati i cartelli per sfruttare il cavalcaferrovia e aumentare il transito nel quartiere

Poggino: sono arrivati i cartelli per sfruttare il cavalcaferrovia e aumentare il transito nel quartiere

Dopo le richieste del novembre scorso il Comune di Viterbo in questi giorni ha installato la nuova segnaletica verticale, che ha un duplice obiettivo: quello di ridurre il traffico nei pressi del centro città e quello di aumentare il transito all’interno del Poggino.

ADimensione Font+- Stampa

Sono servite polemiche e arrabbiature, ma alla fine i cartelli per far utilizzare il cavalcaferrovia del Poggino sono arrivati. Dopo le richieste degli imprenditori, guidati da Carlo Papalini, del novembre scorso il Comune di Viterbo in questi giorni ha installato la nuova segnaletica verticale, che ha un duplice obiettivo: quello di ridurre il traffico nei pressi del centro città e quello di aumentare il transito all’interno del Poggino.

Così come chiesto più volte dagli imprenditori del Parco commerciale e artigianale del Poggino, i cartelli indicano ai guidatori in transito su strada Teverina la “scorciatoia”, ancora poco conosciuta, attraverso il Poggino per raggiungere la Cassia Nord. Stessa cosa verrà fatta sulla stessa statale 2.

Anche al Poggino sono comparse le nuove segnaletiche per indicare proprio le due arterie.

 

  • pascal91

    Madonna, semo messi così male che fa notizia pure la più normale amministrazione (fatta con anni di ritardo)

Banner
Banner
Banner