Oggi l’annuncio delle finaliste per la Capitale della cultura: chi vince il titolo prende 1 milione

Oggi l’annuncio delle finaliste per la Capitale della cultura: chi vince il titolo prende 1 milione

Dovrebbero essere annunciate oggi le finaliste per la Capitale della cultura 2018: chi vince il titolo prende 1 milione: tra le candidate c’è anche il distretto Viterbo-Chiusi-Orvieto. Sono 21 le città in corsa per il titolo “Capitale Italiana della Cultura 2018”

ADimensione Font+- Stampa

Dovrebbero essere annunciate oggi le finaliste per la Capitale della cultura 2018: chi vince il titolo prende 1 milione: tra le candidate c’è anche il distretto Viterbo-Chiusi-Orvieto. Sono 21 le città in corsa per il titolo “Capitale Italiana della Cultura 2018”. Lo rende noto il Ministero dei Beni e della Attività Culturali e del Turismo, che ha trasmesso al presidente della Conferenza Unificata l’elenco delle città candidate per avviare la procedura di valutazione che si concluderà entro il 31 gennaio 2017.  Come nelle precedenti edizioni, la Capitale Italiana della Cultura 2018 riceverà dal Governo un contributo pari ad un milione di euro per la realizzazione del progetto. E questa è una novità visto che fino poco tempo fa del contributo non se ne era parlato e nel bando non c’era scritto.

“L’iniziativa “Capitale Italiana della Cultura” – scrive il Ministero – è volta a sostenere, incoraggiare e valorizzare la autonoma capacità progettuale e attuativa delle città italiane nel campo della cultura, affinché venga recepito in maniera sempre più diffusa il valore della leva culturale per la coesione sociale, l’integrazione senza conflitti, la creatività, l’innovazione, la crescita e infine lo sviluppo economico e il benessere individuale e collettivo”.

Viterbo si è candidata sulla scia degli accordi interregionali che hanno portato all’unione con Chiusi e Orvieto incentrando il progetto sugli Etruschi. Le candidature in totale sono 21, pochi i capoluoghi di provincia. Le altre 20:
Alghero, Aliano, Altamura, Aquileia, Caserta, Comacchio, Cosenza, Ercolano. Iglesiasis, Montebelluna, La Spezia, Ostuni, Palermo, Piazza Armerina, Recanati, Settimo Torinese, Spoleto, Trento, Unione dei Comuni Elimo Ericini e Vittorio Veneto.

La vincitrice dovrebbe essere annunciata entro il 31 gennaio 2017. Nel 2016 e nel 2017 le Capitali sono Mantova e Pistoia. La candidatura di Viterbo nella scorsa edizione naufragò per essere andata “fuori tema”.

Banner
Banner
Banner