Messo in sicurezza l’Urcionio a Faul, intervento da 100mila euro

Messo in sicurezza l’Urcionio a Faul, intervento da 100mila euro

“Il rischio – dichiara Ricci – era appunto il cedimento di strada Bagni a ridosso dell'Urcionio con possibili danni alle attività artigianali presenti in zona. Un problema che andava avanti da anni e che ora abbiamo risolto”.

ADimensione Font+- Stampa

“In sicurezza Urcionio e strada Bagni grazie alle paratie realizzate lungo il fiume fuori Valle Faul con un intervento di 100 mila euro che ha permesso di evitare ulteriori cedimenti che stavano mettendo in pericolo la tenuta stessa degli argini”. A dichiararlo è l’assessore ai lavori pubblici del comune di Viterbo, Alvaro Ricci.

“Il rischio – prosegue Ricci – era appunto il cedimento di strada Bagni a ridosso dell’Urcionio con possibili danni alle attività artigianali presenti in zona. Un problema che andava avanti da anni e che ora abbiamo risolto”.

“Gli obiettivi – spiega l’assessore comunale ai Lavori Pubblici – sono quelli del risanamento e della messa in sicurezza della zona che ruota attorno al fiume, salvaguardando in tal modo anche le attività economiche e il lavoro di imprese e dipendenti. Un intervento che rientra nel lavoro di valorizzazione e rilancio di Valle Faul e dell’intero tessuto urbano di Viterbo, partendo – conclude Alvaro Ricci – dalle zone strategiche dal punto di vista del patrimonio storico e artistico, quindi dal punto di vista turistico”.