La Casa di Vetro accende le luci, appuntamento alle 19 di venerdì 20 ottobre

La Casa di Vetro accende le luci, appuntamento alle 19 di venerdì 20 ottobre

Il 20 ottobre, alle ore 19, l’evento della notte viterbese. Per un mese intero, lo spazio Pensilina, in piazza Martiri d’Ungheria, sarà un faro acceso nel cuore della città.

ADimensione Font+- Stampa

La Casa di Vetro si accende con “Crescere alla Pari“, il progetto della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento delle Pari Opportunità. Lo farà la prima volta il 20 ottobre, alle ore 19, per quello che sarà l’evento della notte viterbese. Per un mese intero, lo Spazio Pensilina, di piazza Martiri d’Ungheria, sarà un faro puntato verso il cuore pulsante della città. Videoproiezioni e spettacoli di luce animeranno la Casa di Vetro, per creare un luogo da maneggiare col cuore, che contiene fragilità, ma anche emozioni forti, belle esperienze e sentimenti. Il tutto rivolto ai giovani.

“Crescere alla Pari” è un progetto presentato dall’IC Vanni di Viterbo, con l’IC Carmine di Viterbo e l’IISS Cardarelli di Tarquinia, insieme con il Comune di Viterbo, il Distretto turistico dell’ Etruria Meridionale, l’associazione Juppiter, la Fondazione Exodus, Vip clown di corsia – Viterbo, Mille giovani per la pace e la cooperativa gli Aquiloni.
La Casa di Vetro è attiva 24 ore su 24. La mattina con gli incontri delle scuole per parlare di temi importanti come il bullismo, la violenza e la disabilità in termini positivi. Il pomeriggio con le prove per uno spettacolo di danza, musica e narrazione, da portare in giro per l’Italia, che coinvolge giovani talenti scelti dopo le audizioni fatte all’inizio di ottobre.

Per scoprire cosa riserva la notte, il 20 ottobre alle ore 19 l’appuntamento è in piazza Martiri d’Ungheria.

 

Decarta racconta la Tuscia