Il Consorzio Biblioteche anticipa Caffeina, prenotati Palazzo degli Alessandri e Scacciaricci per il prossimo Natale

Il Consorzio Biblioteche anticipa Caffeina, prenotati Palazzo degli Alessandri e Scacciaricci per il prossimo Natale

E' lapalissiano che il Babbo Natale e la Befana targati Caffeina dovranno trovare una nuova dimora e che il Christmas Village dovrà fare a meno di due location particolarmente suggestive e funzionali. Un'azione di anticipo, quella del Consorzio Biblioteche, rispetto a Caffeina che avrebbe scoperto i nervi di parecchi.

ADimensione Font+- Stampa

Il Consorzio Biblioteche guarda in avanti e pensa al Natale, in centro. Così richiede e ottiene dalla Provincia di Viterbo l’utilizzo di Palazzo degli Alessandri e di quello Scacciaricci. Lì dove fino a meno di un mese fa erano alloggiati rispettivamente Babbo Natale, con tanto di renne ed elfi, e la Befana del Caffeina Christmas Village.

Nel cassetto del commissario del Consorzio Paolo Pelliccia c’è infatti un progetto sulle prossime festività nella parte monumentale del centro storico. A dare la notizia Il Messaggero. Anche se non trapela molto. Pelliccia infatti ha semplicemente dichiarato che il tutto sarà presentato pubblicamente dopo l’estate e che si tratterà di un’iniziativa a ingresso gratuito.

E’ lapalissiano che il Babbo Natale e la Befana targati Caffeina dovranno trovare una nuova dimora e che il Christmas Village dovrà fare a meno di due location particolarmente suggestive e funzionali. Un’azione di anticipo, quella del Consorzio Biblioteche, rispetto a Caffeina che avrebbe scoperto i nervi di parecchi.

Banner
Banner
Banner