“Fai l’omm”, questo il testo del biglietto recapitato insieme a un proiettile al consigliere Ubertini

“Fai l’omm”, questo il testo del biglietto recapitato insieme a un proiettile al consigliere Ubertini

“Sono più di due mesi che sono bersaglio di questi episodi abbastanza gravi, di cui comincio ad avere preoccupazione”. Così il consigliere di Fratelli d'Italia.

ADimensione Font+- Stampa

Una busta da lettere con all’interno un proiettile e un foglietto. Sopra la scritta: “Fai l’omm”. Questa la seconda minaccia grave, nel giro di tre mesi, per il consigliere comunale di Fratelli d’Italia Claudio Ubertini.

“Sono più di due mesi che sono bersaglio di questi episodi abbastanza gravi, di cui comincio ad avere preoccupazione”. Così Ubertini.

“Prima la mia macchina, incendiata sotto casa. Ora questo proiettile in ufficio e nella busta c’era un messaggio leggibile in malo modo. “Fai l’omm”, in una scrittura molto simile a quella di un analfabeta. Sembrerebbe un accento napoletano, o l’imitazione di questo. Tutto lascia il tempo che trova però. Penso che sia una persona che si sta facendo un film nei miei confronti, ma io non ho consapevolezza di cosa vogliano dirmi. Forse qualcuno a cui ho fatto un torto ma non riesco a identificare quando e a chi. Non riesco a dare indicazioni a chi sta conducendo le indagini su chi potrebbe essere.

Pensavo di non avere nemici di questo genere. Purtroppo mi devo ricredere e cercare di capire. E’ un momento un po’ particolare, vi confesso”.

  • pascal91

    Magari potrebbe chiedere aiuto a Rotelli che da assessore aveva dato appalti ad alcuni individui del Casertano

Natale Viterbo