Emergenza buche, “A Viterbo è come sulla luna”

Emergenza buche, “A Viterbo è come sulla luna”

"Andare a Viterbo è come andare sulla luna, con tante buche". Così un cittadino sintetizza uno dei problemi gravi che il capoluogo della Tuscia sta vivendo: le strade in dissesto. E aggiunge un fotomontaggio, in circolazione sui social, con tanto di "allunaggio" tra le buche e una serie di cartelli stradali che indicano Viterbo, Ronciglione, Roma.

ADimensione Font+- Stampa

“Andare a Viterbo è come andare sulla luna, con tante buche”. Così un cittadino sintetizza uno dei problemi gravi che il capoluogo della Tuscia sta vivendo: le strade in dissesto. E aggiunge un fotomontaggio, in circolazione sui social, con tanto di “allunaggio” tra le buche e una serie di cartelli stradali che indicano Viterbo, Ronciglione, Roma.

Le piogge di questi giorni hanno fatto aggravare un malato cronico. Non bastano alcuni interventi messi in cantiere e realizzati da Palazzo dei Priori, in queste ultime settimane, ad alleggerire la situazione. Tante le arterie principali e secondarie dove è effettivamente pericolo circolare, soprattutto a bordo di un ciclomotore. 

Ci sono buche fonde anche decine di centimetri, altre larghissime. “A Viterbo utilizzano l’asfalto idrosolubile”, è uno dei commenti più in voga. Effettivamente ci sono strade messe molto male. La zona del Barco, in particolare via Monti Cimini, tra le più colpite. Ma la situazione non è delle migliori neanche in alcuni tratti di strada Terme o a Villanova.