Civico, Rossi: “Rilancio Museo Civico e Del Piombo a Palazzo dei Priori non sono in contrasto”

Civico, Rossi: “Rilancio Museo Civico e Del Piombo a Palazzo dei Priori non sono in contrasto”

Turismo o cultura? Filippo Rossi torna a parlare nel merito del dibattito innescato dalla sua presa di posizione contro il prestito degli uffici del Comune di Viterbo alla Prefettura e risponde a Marco Trulli

ADimensione Font+- Stampa

Palazzo dei Priori o Museo Civico? Turismo o cultura? Filippo Rossi torna a parlare nel merito del dibattito innescato dalla sua presa di posizione contro il prestito degli uffici del Comune di Viterbo alla Prefettura, che allontana (per il momento, sembra) lo spostamento in quegli uffici delle due opere di maggior pregio del Museo Civico, le due di Sebastiano Del Piombo.

Una posizione che ha innescato un interessante dibattito al quale hanno preso parte Gian Maria Cervo, Gianluca De Dominicis, Marco Trulli, Antonio Rocca, Marcello Carriero e al quale partecipa nuovamente Filippo Rossi.

In particolare Rossi risponde al presidente dell’Arci Viterbo Marco Trulli. Sembrerà strano ma sono sostanzialmente d’accordo con Marco Trulli – scrive Rossi – ha ragione quando dice che lo spostamento dei Sebastiano Del Piombo sotto i portici (con annessa mostra permanente multimediale su Del Piombo nel Mondo) sarebbe assolutamente nella logica dello sviluppo turistico. Ha ragione Marco che la decisione sarebbe una ferita al Museo Civico. Ma credo altresì che i due obiettivi non debbano per forza essere in contrasto. Anzi. Ci sarebbero degli strumenti idonei per rilanciare contemporaneamente la funzione culturale del museo. E su questo voglio essere chiaro: il mio obiettivo non è una guerra del turismo contro la cultura. Anzi. Sono assolutamente disponibile a un dibattito su questi temi. Mi affascinano talmente che non sopporto l’idea che siano frutto di battibecchi semplicistici”.