Cagnolina muore avvelenata a Castel d’Asso, probabile causa del decesso i pesticidi

Cagnolina muore avvelenata a Castel d’Asso, probabile causa del decesso i pesticidi

Non si tratterebbe di bocconi avvelenati ma probabilmente la causa della morte sarebbe da imputare alla presenza massiccia di pesticidi.

ADimensione Font+- Stampa

Cagnolina muore avvelenata durante una passeggiata alla necropoli rupestre di Castel d’Asso. Il povero animale, un meticcio di piccola taglia di nome Liquerizia, avrebbe cominciato a vomitare dopo aver mangiato dell’erba nell’area adiacente alla necropoli.

Non si tratterebbe quindi di bocconi avvelenati ma probabilmente la causa della morte sarebbe da imputare alla presenza massiccia di pesticidi.

Inutile la corsa dal veterinario: per Liquerizia non c’è stato nulla da fare. Un altro cane, di grossa taglia, ha accusato gli stessi sintomi e al momento si trova sotto controllo medico. Il vomito, le feci e il sangue della cagnolina sono stati raccolti e sottoposti ad analisi. La proprietaria è decisa a presentare denuncia una volta che saranno chiare le cause della morte del suo cane. 

Banner
Banner
Banner