Al Bullicame docce e spogliatoi: prima però va riportata l’acqua

Al Bullicame docce e spogliatoi: prima però va riportata l’acqua

Lo studio cita a titolo esemplificativo servizi come docce, spogliatoi e servizi igienici. Ma non solo. Lo studio dovrà anche determinare quale sia il quantitativo di acqua termale necessaria a servizio delle vasche esistenti.

ADimensione Font+- Stampa

Illuminazione, acqua corrente e locali a basso impatto ambientale a servizio delle terme delle Bullicame. È stato affidato uno studio di fattibilità tecnica ed economica in vista di una progettazione definitiva ed esecutiva per riqualificazione dell’area delle terme libere del Bullicame. Le terme di Dante, quelle ormai all’asciutto da ormai troppo tempo.

L’incarico per lo studio cita a titolo esemplificativo servizi come docce, spogliatoi e servizi igienici. Ma non solo. Lo studio dovrà anche determinare quale sia il quantitativo di acqua termale necessaria a servizio delle vasche esistenti.

A proposito di questo, rimane da risolvere il nodo approvvigionamento. Nodo che non si potrà sciogliere da solo e che probabilmente dovrà prevedere un piano complessivo del termalismo viterbese.

Banner
Banner
Banner