“Tra un anno e mezzo porteremo alla luce le spoglie di papa Alessandro IV”

“Tra un anno e mezzo porteremo alla luce le spoglie di papa Alessandro IV”

L’enigma della tomba segreta di Papa AlessandroIV su Sky tg 24. L'archeologo Alberto Pichardo annuncia: “Entro un anno e mezzo potremmo vedere le spoglie di papa Alessandro IV”.

ADimensione Font+- Stampa

L’enigma della tomba segreta di Papa AlessandroIV su Sky tg 24. L’archeologo Alberto Pichardo annuncia: “Entro un anno e mezzo potremmo vedere le spoglie di papa Alessandro IV”.

A Viterbo c’è un mistero che dura da più di sette secoli e che nessuno è mai riuscito a svelare. In un luogo segreto, da qualche parte, sotto la cattedrale di san Lorenzo, riposano le spoglie di un uomo che segnò il corso della storia: Alessandro IV.

Sky tg 24 ha dedicato un servizio a questo secolare enigma. Il giornalista di Sky ripercorre la storia di papa Alessandro IV fino a quando nel 1257 per sfuggire dal nemico Manfredi di Sicilia si trasferì a Viterbo, trasferendovi la sede pontificia che durò per 20 anni e otto papi. Fino alla morte nel 1261. Per il timore di profanazioni la sua tomba fu nascosta in un luogo segreto nel sottosuolo della cattedrale di Viterbo.

 

Viterbo, l'enigma della tomba segreta del Papa.mp4

Incrociando le moderne analisi geofisiche del sottosuolo con gli indizi celati nelle fonti storiche, a Viterbo potrebbe essere riportata alla luce la tomba segreta di Papa Alessandro IV: http://sky.tg/mcW2y

Pubblicato da Sky TG24 su domenica 1 aprile 2018

 

Nel 2011 nasce un progetto scientifico di ricerca con esperti di tutto il mondo coordinati dall’archeologo Alberto Pichardo. Pichardo che, intervistato da Sky tg 24, racconta di una zona definita ‘anomala’ e ubicata orientativamente al centro della piazza, in cui è stata individuata la presenza di oggetti ferromagnetici, quindi metalli, naturalmente di origine antropica, che potrebbero rappresentare la copertura di tombe.

Il giornalista chiede a Pichardo quanto costi riesumare le spoglie del papa: “Intorno agli 8 milioni di euro”, e l’ archeologo si lascia andare a una clamorosa rivelazione: “tra massimo un anno e mezzo potremmo vedere le
spoglie del papa”.

Decarta racconta la Tuscia