Roccalvecce, il Comune di Viterbo risolve dopo 10 anni la frana di via delle Province

Roccalvecce, il Comune di Viterbo risolve dopo 10 anni la frana di via delle Province

Buone notizie in arrivo per Roccalvecce. Oggi verranno infatti consegnati i lavori alla ditta che si è aggiudicata l'appalto per il consolidamento di alcune zone dell'ex comune viterbese.

ADimensione Font+- Stampa

Buone notizie in arrivo per Roccalvecce. Oggi verranno infatti consegnati i lavori alla ditta che si è aggiudicata l’appalto per il consolidamento di alcune zone dell’ex comune viterbese.

A illustrare i principali interventi che partiranno è l’assessore ai Lavori Pubblici Alvaro Ricci: “In questa prima fase si procederà al consolidamento del tratto interessato dalla frana in via delle Province.

Una situazione stagnante, mai risolta a distanza di quasi dieci anni. Con questo intervento provvederemo anche alla sistemazione di via Maiocchi, via centrale di Roccalvecce, interessata da alcuni dissesti.

La sistemazione riguarderà gran parte della pavimentazione stradale. L’importo stanziato per questi lavori è di 77 mila euro – ha aggiunto l’assessore Ricci –: confidiamo di ottenere economie da poter destinare ancora a Roccalvecce e anche a Sant’Angelo per interventi di messa in sicurezza di zone interessate da cedimenti. I lavori che verranno consegnati domani vanno ad aggiungersi a quelli già eseguiti nei mesi scorsi, ovvero quelli riguardanti la sistemazione della strada che conduce al cimitero, largo Viola, due tratti della strada che collega Magugnano a Roccalvecce, e inoltre un tratto di strada Arboreto a Sant’Angelo.

Da contratto sono previsti 150 giorni per il termine dell’intervento – conclude Ricci -. Saranno lavori piuttosto minuziosi e per questo abbiamo previsto un ampio lasso di tempo. Sono certo si concluderanno molto prima”.

Natale Viterbo