Non solo il distretto turistico, anche ELT protagonista alla fiera WTM di Londra

Non solo il distretto turistico, anche ELT protagonista alla fiera WTM di Londra

“Questo connubio tra pubblico e privato e le relative progettualità condivise – scrive Elt - è stata la chiave del successo e dell’attenzione ottenuti durante quest’evento”.

ADimensione Font+- Stampa

ELT protagonista alla fiera WTM di Londra. L’evento mondiale più importante per l’industria turistica la scorsa settimana ha visto la partecipazione non solo del Comune di Viterbo con il distretto turistico etrusco (qui), ma anche con Etruscan Life (che cos’è? Ne abbiamo parlato qui).

È in questo importante appuntamento che la rete d’imprese è stata protagonista continuando l’opera di commercializzazione iniziata con “Tuscia oltre i confini”, il progetto cofinanziato dagli imprenditori della rete e la Regione Lazio che ha portato 60 operatori da Regno Unito, Francia e Germania alla scoperta della Tuscia, Nei giorni del WTM sono state le aziende della rete ELT, rappresentate da Maria Luigina Paoli di PromoTuscia, a promuovere e a proporre la destinazione Tuscia al pubblico internazionale presente. Elt sottolinea anche l’importanza dell’intervento del vicesindaco Luisa Ciambella a sostegno al distretto Distretto Turistico dell’Etruria Meridionale.

“Questo connubio tra pubblico e privato e le relative progettualità condivise – scrive Elt – è stata la chiave del successo e dell’attenzione ottenuti durante quest’evento”.