Nepi e Viterbo insieme per riaprire il Festival Barocco: l’accordo con il Festival Alessandro Stradella

Nepi e Viterbo insieme per riaprire il Festival Barocco: l’accordo con il Festival Alessandro Stradella

L’amministrazione confida che la Regione conceda dei fondi per arricchire il programma della manifestazione che si dovrebbe tenere tra Nepi e Viterbo, ma non solo. L’ipotesi è quella di realizzare appuntamenti anche nei comuni limitrofi. L'intenzione è stata confermata dall'assessore alla cultura del Comune di Viterbo.

ADimensione Font+- Stampa

Nepi e Viterbo insieme per riaprire il Festival Barocco. Il comune di Viterbo ha infatti deciso di affiancarsi al Festival Alessandro Stradella, che giunge quest’anno alla propria quinta edizione. Il festival internazionale di musica barocca lo scorso anno è durato 15 giorni durante e si è svolto a Nepi. L’intenzione dell’amministrazione comunale viterbese è quella di resuscitare lo storico marchio del Festival Barocco di proprietà della Regione Lazio affiancandolo alla manifestazione nata per ricordare il compositore del Seicento nato proprio a Nepi.

L’amministrazione confida che la Regione conceda dei fondi per arricchire il programma della manifestazione che si dovrebbe tenere tra Nepi e Viterbo, ma non solo. L’ipotesi è quella di realizzare appuntamenti anche nei comuni limitrofi. L’intenzione è stata confermata dall’assessore alla cultura del Comune di Viterbo.

**Update: il Festival Barocco Alessandro Stradella è stato premiato dalla Regione Lazio con una buona posizione in graduatoria

Banner
Banner
Banner