Le arti marziali viterbesi sul tatami per Amatrice, il 18 dicembre al Pilastro

Le arti marziali viterbesi sul tatami per Amatrice, il 18 dicembre al Pilastro

Una grande giornata dedicata alle arti marziali e alla difesa personale per raccogliere fondi da inviare alle popolazioni colpite dal terremoto del Centro Italia. Nello specifico alla città di Amatrice, attraverso un bonifico diretto nelle casse del Comune. La Fune è media partner dell'iniziativa.

ADimensione Font+- Stampa

Una grande giornata dedicata alle arti marziali e alla difesa personale per raccogliere fondi da inviare alle popolazioni colpite dal terremoto del Centro Italia. Nello specifico alla città di Amatrice, attraverso un bonifico diretto nelle casse del Comune.

L’appuntamento, organizzato dall’Unione Veterani dello Sport Sezione Giulio Onesti- Distaccamento di Viterbo, è per domenica 18 dicembre, dalle ore 9 alle 13,30 circa. Si tratta di un importante Stage Multidisciplinare di Arti Marziali e Difesa Personale, realizzato nella struttura della Palestra del Sacro Cuore Asd Libertas Pilastro.

“Oltre l’aspetto sportivo abbiamo piacere di sottolineare anche la finalità benefica dell’ iniziativa: infatti tutto ciò che sarà raccolto durante lo stage sarà devoluto al Comune di Amatrice in linea con l’iniziativa “aiutateciadaiutare #misterpirozzisiamoconte”, spiega l’ideatore Carlo Mancini.

Nella mattinata una serie di maestri si daranno il cambio. Si inizia con Renato Sini, campione del mondo di Kung Fu e Sanda, combattente circuito K1; passando allo stesso Carlo Mancini, commissario tecnico nazionale Federazione Italiana Krav Maga; il maestro Michele Alessi dell’Aikidom direttore tecnico Aiki Shuren Dojo.

La Fune è media partner dell’iniziativa.

libertas

Banner
Banner
Banner