‘Emoticons!’ in scena al Maxxi di Roma. Applausi per un’eccellenza del teatro sociale viterbese

‘Emoticons!’ in scena al Maxxi di Roma. Applausi per un’eccellenza del teatro sociale viterbese

La performance teatrale, dopo essere stata rappresentata all’Auditorum dell’Università degli Studi della Tuscia nell’ambito del prestigioso convegno 'Teatro Sociale: opportunità, crescita, inclusione', è stata anche inserita nel programma dell’“AS Film Festival 2015, festival internazionale di cinema ed arti visive” che si svolgerà al MAXXI (Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo) di Roma.

ADimensione Font+- Stampa

La Asl di Viterbo (UOC di Psicologia e UOC di Neuropsichiatria Infantile) ha dato vita dal 2010 al programma Pegaso (“PsicoEducazione, Gruppo Abilità Sociali e sviluppo Organizzativo di territorio”), un’eccellenza nel panorama nazionale come modello d’intervento di tipo abilitativo e di promozione sociale, per ragazzi con disturbi dello spettro autistico ad alto funzionamento.

Nell’ambito di questo programma, negli ultimi 2 anni a cura dei registi Paolo Manganiello e Chiara Palumbo, entrambi membri dell’associazione culturale Astarte di Viterbo, sono stati messi in scena vari spettacoli di cui l’ultimo “EMOTI©ONS!”.

La performance teatrale, dopo essere stata rappresentata all’Auditorum dell’Università degli Studi della Tuscia nell’ambito del prestigioso convegno ‘Teatro Sociale: opportunità, crescita, inclusione’, è stata anche inserita nel programma dell’“AS Film Festival 2015, festival internazionale di cinema ed arti visive” che si svolgerà al MAXXI (Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo) di Roma.

Il gruppo degli attori, composto da 18 ragazzi con disturbo dello spettro autistico ad alto funzionamento, porterà in scena domenica 15 novembre alle ore 15.00 le proprie emozioni nell’unica performance teatrale dal vivo prevista all’interno della rassegna cinematografica. L’AS Film Festival, alla cui selezione nel 2015 hanno partecipato 1400 opere pervenute da oltre 80 paesi, promuove la diffusione di una cultura dell’autismo, ed è realizzato da NOT EQUAL con la collaborazione della Fondazione MAXXI e la rivista Confronti, sotto l’alto patrocinio del Parlamento Europeo, con il contributo del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, dell’ANG (Agenzia Nazionale per i Giovani), della FICC (Federazione Italiana Circoli del Cinema) e del Gruppo Asperger Onlus. La RAI sarà media partner dell’evento.