Cinque anni senza “il cummenda”. Banca di Viterbo intitola la sala consiliare ad Alberto Ciorba

Cinque anni senza “il cummenda”. Banca di Viterbo intitola la sala consiliare ad Alberto Ciorba

Si è svolta presso la Sede Sociale e Direzione Generale della Banca di Viterbo Credito Cooperativo la cerimonia di intitolazione della sala consiliare al compianto CommendatoreAlberto Ciorba nel 5° anniversario della sua scomparsa.

ADimensione Font+- Stampa

Si è svolta presso la Sede Sociale e Direzione Generale della Banca di Viterbo Credito Cooperativo la cerimonia di intitolazione della sala consiliare al compianto Commendatore Alberto Ciorba nel 5° anniversario della sua scomparsa.

Una decisione presa in totale condivisione dal Consiglio di Amministrazione, dal Collegio Sindacale e dalla Direzione Generale, che hanno voluto così ricordare e dare il giusto riconoscimento al Commendatore Ciorba, entrato a far parte della compagine sociale nel 1958, amministratore dal 1964 al 1967, membro del Collegio Sindacale dal 1967 al 1997 e poi Presidente del Collegio Sindacale fino al 2009 ed infine per acclamazione dell’Assemblea dei Soci, Presidente Onorario dal 20 aprile 2009.

La cerimonia, svolta alla presenza dei familiari, è stata anche l’occasione per ricordare la figura di un uomo, viterbese doc, sempre distintosi per qualità umane, impegno sociale e lavorativo; un uomo che ha donato molto alla città di Viterbo, al quartiere di Pianoscarano ed alla Banca di Viterbo.

ciorba 1

Natale Viterbo