Un consiglio straordinario per parlare di rifugiati e richiedenti asilo

Un consiglio straordinario per parlare di rifugiati e richiedenti asilo

L’opposizione vuole riuscire a votare un mandato chiaro al sindaco Leonardo Michelini per portarlo a prendere una posizione più netta contro gli arrivi.

ADimensione Font+- Stampa

Un consiglio straordinario per parlare di rifugiati e richiedenti asilo. Il centrodestra ha chiesto e ottenuto in tempi rapidi la convocazione per giovedì 9 marzo di un appuntamento consiliare dedicato ai nuovi possibili arrivi di migranti nel Comune di Viterbo e nella frazione di San Martino e alla condizione di accoglienza nell’area dell’ex Fiera.

L’opposizione vuole riuscire a votare un mandato chiaro al sindaco Leonardo Michelini per portarlo a prendere una posizione più netta contro gli arrivi. Michelini nei giorni scorsi aveva sostenuto che l’amministrazione “vuole fare la propria parte”.

In queste ore l’attenzione è soprattutto su San Martino dove potrebbero arrivare 60 migranti divisi in due o tre strutture. Si parla di un albergo, la popolazione è in subbuglio, tanto che è stata convocata un sit-in di protesta.

 

Natale Viterbo