Il colosso Airbnb scommette su Civita di Bagnoregio, arrederà la Casa d’Artista

Il colosso Airbnb scommette su Civita di Bagnoregio, arrederà la Casa d’Artista

Airbnb punta su Civita di Bagnoregio. Il colosso internazionale, che gestisce una piattaforma web dove viene incrociata domanda e offerta per stanza in affitto, ha deciso di investire tra i Calanchi.

ADimensione Font+- Stampa

Airbnb punta su Civita di Bagnoregio. Il colosso internazionale, che gestisce una piattaforma web dove viene incrociata domanda e offerta per stanza in affitto, ha deciso di investire tra i Calanchi.

La notizia è finita sul quotidiano nazionale La Repubblica nel fine settimana. Airbnb ha deciso di occuparsi degli arredi della ‘Casa d’Artista’. Struttura messa in piedi dalla Regione Lazio, che ha finanziato i restauri all’interno del progetto Abc, e che si trova arroccata nella “città che muore”.

La Casa d’Artista, nelle intenzioni di Regione Lazio e Comune di Bagnoregio andrà ad ospitare artisti nazionali e internazionali che potranno soggiornare nel suggestivo borgo. Il progetto prevede che all’interno possono realizzare uno spazio di lavoro e al termine della permanenza dovranno donare una loro opera al Comune di Bagnoregio. In questa maniera si va a mettere in piedi un percorso finalizzato al potenziamento, attraverso l’arte e la cultura, del già importante attrattore turistico.

“E’ la prima operazione di questo tipo in Italia, il colosso Airbnb ha scelto Civita di Bagnoregio, dopo mesi di lavoro oggi l’annuncio, pubblico e privato insieme per turismo e cultura”, commenta il vicesindaco di Bagnoregio Luca Profili sul proprio profilo facebook.

airbnb

Banner
Banner
Banner