Francesco Battistoni (FI): “Necessario tutelare l’agricoltura italiana all’interno dell’Unione Europea”

Francesco Battistoni (FI): “Necessario tutelare l’agricoltura italiana all’interno dell’Unione Europea”

"Occuparsi di agricoltura è fondamentale per l'economia del nostro Paese, non solo come fonte di reddito, ma anche come presidio del territorio perché l'agricoltore o chi si occupa di agricoltura è veramente la persona che sta sul territorio, lo presidia e con la coltivazione previene anche danni di ordine ambientale". Lo ha dichiarato il candidato di Forza Italia Francesco Battistoni al Senato nel collegio di Viterbo e Civitavecchia.

ADimensione Font+- Stampa

“Occuparsi di agricoltura è fondamentale per l’economia del nostro Paese, non solo come fonte di reddito, ma anche come presidio del territorio perché l’agricoltore o chi si occupa di agricoltura è veramente la persona che sta sul territorio, lo presidia e con la coltivazione previene anche danni di ordine ambientale”. Lo ha dichiarato il candidato di Forza Italia Francesco Battistoni al Senato nel collegio di Viterbo e Civitavecchia.

“Per questo è importante chiedere nuovi fondi all’UE, in ragione dei tagli che si potrebbero avere in questo settore a seguito della Brexit, ma anche per ridiscutere le linee guida sulla Pac. È fondamentale, quindi, che i rappresentanti della filiera collaborino in sinergia con le istituzioni europee. C’è da dire che, da qualche anno, il ruolo dell’Italia in Europa è cresciuto con Mario Draghi e con il Presidente del Parlamento Europeo, Antonio Tajani.”. E conclude – “Dobbiamo essere in grado di tutelare il ‘made in Italy’, far tesoro del valore storico e sociale dell’agricoltura e, di comune accordo, con le organizzazioni agricole, privilegiare i nostri interessi nelle opportune sedi europee”.

L’intervento del candidato alle elezioni politiche del 4 marzo Francesco Battistoni.