XXIII coppa degli Etruschi, si riparte dal centro di Viterbo

XXIII coppa degli Etruschi, si riparte dal centro di Viterbo

Il 7 e l’8 aprile la gara di auto storiche organizzata dall’Etruria Historic Racing Club torna, dopo alcuni anni di assenza, nel cuore della città. I concorrenti, potranno finalmente visitare il centro storico e ammirare tutte le bellezze che lo caratterizzano.

ADimensione Font+- Stampa

Il 7 e l’8 aprile la gara di auto storiche organizzata dall’Etruria Historic Racing Club torna, dopo alcuni anni di assenza, nel cuore della città. I concorrenti, potranno finalmente visitare il centro storico e ammirare tutte le bellezze che lo caratterizzano.

La manifestazione, valida come prova del Campionato Italiano di Regolarità ACISPORT 2018, richiama annualmente circa 50/60 equipaggi provenienti da tutta Italia che a bordo delle loro splendide autovetture, molte delle quali dall’indiscusso valore storico e sportivo, attraversano numerosi borghi e paesi della Tuscia.

La Coppa degli Etruschi dunque non è un semplice evento motoristico fine a se stesso ma una iniziativa in grado di portare anche del turismo. “Da viterbese quale sono per me è una grande gioia poter far conoscere e apprezzare
la nostra realtà storica culturale che non è assolutamente seconda a nessuno – dichiara Mimmo Patara, Presidente dell’Etruria Historic Racing Club –. Ringrazio il Comune di Viterbo per la disponibilità che ha dimostrato nei nostri confronti e soprattutto la consigliera Antonella Sberna che tuttora ci supporta nella fase organizzativa”.

Quest’anno le prove speciali saranno circa 65, il percorso che dovranno affrontare i concorrenti sarà di 200 chilometri e arriverà fino alla costa laziale. Parallelamente alla Coppa degli Etruschi si svolgerà il “Trofeo Officine Bontà”, giunto alla sua quarta edizione, una gara più turistica con prove e percorso ridotto ma sempre divertente, rivolta soprattutto ai giovani e a tutti coloro che vogliono comunque mettersi alla prova.

Lo staff dell’Etruria Historic Racing Club è ancora all’opera e ci saranno altre novità che sicuramente renderanno la competizione più affascinante e divertente.