Nuoto: gli atleti viterbesi a Rieti per partecipare agli Special Olympics

Nuoto: gli atleti viterbesi a Rieti per partecipare agli Special Olympics

La manifestazione regionale si è svolta a Rieti ed ha visto protagonisti 240 atleti provenienti da tutto il Lazio ma anche dall’ Umbria e dall’Abruzzo.

ADimensione Font+- Stampa

Il Team Lazio ha organizzato a Rieti, nella piscina Aria sport di Campoloniano i giochi regionali Special Olympics. 240 atleti di 22 team con rappresentanze anche dall’Umbria e dall’Abruzzo si sono tuffati con alla ricerca della vittoria contro i propri limiti, tornando a casa con l’orgoglio e la consapevolezza di chi ha dato tutto, come vuole
il loro giuramento: “Che io possa vincere, ma se non riuscissi, che io possa tentare con tutte le mie forze”.

Accanto a loro i volontari delle scuole superiori reatine Elena Principessa di Napoli e Istituto Luigi di Savoia e di Palestrina, testimoni di tante imprese sportive e nuove amicizie nate a bordo vasca.

Perché attraverso lo sport Special Olympics promuove la piena inclusione di tutte le persone nella società. Per gli atleti prosegue il cammino di preparazione ai giochi nazionali che si terranno dal 4 al 10 giugno a Montecatini.