La palestra G-Cube dona un defibrillatore per Amatrice

La palestra G-Cube dona un defibrillatore per Amatrice

Il dispositivo salvavita donato dalla palestra alla Croce Rossa per dare un ausilio concreto e tangibile alla cittadina duramente colpita dal terremoto dello scorso agosto.

ADimensione Font+- Stampa

La palestra GCube di Viterbo con la partecipazione dei suoi iscritti e associati ha donato un defibrillatore al comitato della Croce Rossa di Viterbo.

Il dispositivo salvavita sarà molto utile nel progetto, creato appositamente dalla Croce Rossa regionale del Lazio, per dare un ausilio concreto e tangibile alla cittadina duramente colpita dal terremoto dello scorso agosto.
Tale iniziativa sicuramente concorre a stimolare il concetto di un corretta educazione sanitaria e sociale, per una maggiore  consapevolezza  e diffusione della stessa.

Un bel gesto di solidarietà per le popolazioni vittime del terribile cataclisma, da parte di una realtà viterbese come la palestraGCube, a riprova che il sostegno e la vicinanza a chi non può essere lasciato non consiste solo nelle opere di riedificazione.