Viva Viterbo è più pallida. Non tanti “gatti” alla sala “Gatti”

Viva Viterbo è più pallida. Non tanti “gatti” alla sala “Gatti”

Il civismo di Viva Viterbo si appanna. Piuttosto fredda la giornata organizzata alla sala Gatti. Il 12% dei viterbesi che hanno votato il movimento hanno, in gran parte, preferito restare a casa.

ADimensione Font+- Stampa

OLYMPUS DIGITAL CAMERAIl movimento civico di Filippo Rossi è piuttosto appannato, almeno questa l’immagine venuta fuori dalla terza convention di Viva Viterbo. Nel pomeriggio alla sala Gatti non c’erano poi così tanti “gatti” a presenziare.

Situazione piuttosto fredda e foto che dicono più di tante parole. Lontana anni luce la gloriosa serata del San Leonardo, quando in piena campagna elettorale in molti intervennero per manifestare la propria vicinanza al movimento civico in ascesa.

Movimento civico che di fatto riuscì letteralmente a sbancare con il voto di maggio 2013, quando chiuse la partita con un importante 12% di consensi. Tanta roba per una realtà nata pochi mesi prima.

Sarà stato il sabato pomeriggio, sarà stato che le votazioni sono lontane, di fatto la prova numerica ci racconta di una realtà piuttosto in affanno. Forse non ha premiato lo sbarco in maggioranza e non ha funzionato l’idea di fare di Viva Viterbo una forza di “lotta e di governo”.