Un sì per dire no: via alla campagna referendaria a Viterbo

Un sì per dire no: via alla campagna referendaria a Viterbo

Giovedì il primo appuntamento: il luogo e le modalità per partecipare all’incontro saranno comunicati domani, 15 marzo, durante una conferenza stampa.

ADimensione Font+- Stampa

Verso il Referendum: un sì per dire no alle trivelle. Parte a Viterbo la campagna referendaria del Comitato viterbese delle associazioni “Vota SÌ per fermare le trivelle”.

In vista del voto del prossimo 17 aprile, quando i cittadini saranno chiamati ad esprimersi sul tema delle proroghe delle concessioni in scadenza per l’estrazione di petrolio e metano, Libera, Fare Verde, Lipu, Legambiente, Arci, Slow Food, Rete degli Studenti Medi hanno dato vita al Comitato che sarà annunciato domani mattina alle 11 presso la caffetteria Break time in via Genova.

Già annunciato anche il primi incontro: appuntamento per giovedì 17 marzo alle 17.30 per una assemblea pubblica. Il luogo e le modalità per partecipare all’incontro saranno comunicati proprio domani durante la conferenza stampa.