Ubertini (FI): “In Comune non si lavora. L’ultima commissione convocata il 21 luglio”

Ubertini (FI): “In Comune non si lavora. L’ultima commissione convocata il 21 luglio”

Commissioni consiliari ferme dal 21 luglio e mancanza di decisione, questa l'accusa che il consigliere d'opposizione (Forza Italia) Ubertini lancia all'indirizzo dell'amministrazione Michelini.

ADimensione Font+- Stampa

Claudio Ubertini, capogruppo al Comune di Viterbo per Forza Italia, denuncia la lunga pausa che l’amministrazione Michelini si sta prendendo. Lo fa con una nota stampa, inviata ai giornali, dove lancia un appello a Leonardo Michelini: “Sindaco, credo, che mai come in questo momento la città abbia bisogno di atti e non di perdite di tempo e/o proclami. Purtroppo non se ne vede traccia, eppure la festa di santa Rosa è ormai passata”.

 

“Una volta si diceva che a Viterbo le attività riprendono dopo santa Rosa. Per l’amministrazione Michelini non vale neanche questo – scrive Ubertini -. E’ passato agosto, è passata santa Rosa ma di riprendere l’attività amministrativa non se ne parla.Ricordo a me stesso, come l’ultima commissione consigliare, escluse quelle oggetto del bilancio, risale al 21 luglio scorso; credo che nella storia dell’amministrazione comunale una pausa così lunga non si è mai avuta e cosa ancor più preoccupante non sono previste commissioni neanche per questa settimana. E pensare che il presidente del consiglio vuole ridurre la pausa estiva dei tribunali di almeno quindici giorni, speriamo che lo faccia anche per le amministrazioni pubbliche.

E’ di poche ore fa la convocazione della conferenza capigruppo per fissare le date dei prossimi consigli comunali. Faccio appello al presidente del consiglio, affinché non vengano convocati consigli per discutere mozioni e ordine del giorno presenti all’ordine del giorno da mesi”.