Taborri: “Un assessorato per il Ncd”

Taborri: “Un assessorato per il Ncd”

La partita della verifica di maggioranza, che Leonardo Michelini sta affrontando in queste ore, rischia di complicarsi ulteriormente. Potrebbe infatti aggiungersi, alla lista delle cose di cui tenere conto, anche la richiesta del Nuovo Centro Destra di un posto in giunta.

ADimensione Font+- Stampa

Scoppia sulle verifica di maggioranza anche il caso Ncd. Goffredo Taborri infatti, che dovrebbe vedere il sindaco Leonardo Michelini tra lunedì e martedì, sembra intenzionato a chiedere un posto in giunta per il partito di Angelino Alfano. Nelle prossime ore è previsto un suo incontro romano con i vertici del partito, proprio per affrontare l’argomento.

Intanto si fa sempre più strada la prospettiva di un ampliamento del gruppo, a oggi composto dal solo Taborri, all’interno della sala d’Ercole. Si parla di una possibile adesione di Francesco Moltoni, dato in rotta di collisione con ‘Oltre le mura’; ma le sorprese non potrebbero finire qui.

Infatti a livello nazionale il Nuovo Centro Destra sta ragionando con altre forze, leggi Udc, sulla possibile creazione di una casa dei moderati. Una manovra nazionale che potrebbe non essere immune da ripercussioni anche sul Comune di Viterbo.

Se Taborri arrivasse davvero a formulare la richiesta di un assessore Ncd in giunta la verifica di Michelini si arricchirebbe di un ulteriore elemento di complessità.