Palazzo dei Priori, oggi vertice di maggioranza

Palazzo dei Priori, oggi vertice di maggioranza

Tornato da Avignone il sindaco Leonardo Michelini incontrerà oggi tutte le forze della maggioranza. Dopo i fulmini e le saette dell'ultima settimana la trasformazione annunciata dovrebbe concretizzarsi in ben poca cosa.

ADimensione Font+- Stampa

Palazzo dei Priori, oggi il vertice di maggioranza. Leonardo Michelini incontrerà i suoi in giornata, per fare il punto dopo le ultime consultazioni con tutte le forze della sua coalizione. Chi si attendeva qualche novità sostanziale rimarrà con un palmo di naso.

Dopo i fulmini e le saette dei giorni scorsi non cambierà nulla. Stessa giunta, stesse deleghe. Almeno fino a dicembre. L’incontro di oggi servirà di fatto soltanto a una cosa: presentare la “rivoluzione” tecnica del sindaco.

L’idea su cui Michelini chiamerà i suoi ad aprire una riflessione approfondita consiste nella separazione dai Lavori Pubblici della voce servizi. In pratica tutto quello che ha a che fare con rifiuti, verde pubblico e settore energetico. Una roba, tutta in appalti esternalizzati, che vale la bellezza di 12 milioni di euro.

Per il primo cittadino si tratta di una manovra che permetterà al Comune di migliorare il controllo sui servizi e al tempo stesso renderà possibile una loro razionalizzazione. Razionalizzazione dalla quale spera di avere risparmi, da poter reinvestire in altri settori.

Al centro dell’agenda del sindaco anche una rettifica al pistone degli uffici. Troppa dispersione e lentezza.

  • Tenero Giacomo

    Rifiuti, verde pubblico e settore energetico. Senza dimenticare il tesoro regalato ai privati della gestione dei cimiteri.