La festa di Giovanni Arena: “Non pensavo a una vittoria così sofferta”

La festa di Giovanni Arena: “Non pensavo a una vittoria così sofferta”

Giovanni Arena fa festa: "Onore alla mia avversaria, non pensavo che la vittoria fosse così sofferta. La battaglia politica è finita, c'è stato un vincitore, mi auguro che dall'altra parte ci sia la voglia di fare il bene per la città con una opposizione costruttiva".

ADimensione Font+- Stampa

Giovanni Arena fa festa: “Onore alla mia avversaria, non pensavo che la vittoria fosse così sofferta. La battaglia politica è finita, c’è stato un vincitore, mi auguro che dall’altra parte ci sia la voglia di fare il bene per la città con una opposizione costruttiva”. Arena ringrazia poi i deputati e senatori della Tuscia, Mauro Rotelli, Umberto Fusco e Francesco Battistoni: “Senza di voi non ce l’avrei mai fatta”.

Chiara Frontini ha invece commentato: “Il futuro siamo noi”. Qui.

Arena vince ottenendo circa 12.000 preferenze, ciò significa che lo hanno scelto poco più di 1\5 delle persone che avevano diritto a votare: l’affluenza è stata bassissima e questo è già un segnale che i cittadini lanciano ai nostri politici.

 

>> i risultati del ballottaggio di Viterbo <<

>> il nuovo Consiglio comunale <<