Interporto, Romoli confermato presidente e Lorenzo Cardo eletto amministratore delegato

Interporto, Romoli confermato presidente e Lorenzo Cardo eletto amministratore delegato

Alessandro Romoli confermato presidente dell'Interporto di Orte, mentre Lorenzo Cardo è stato eletto amministratore delegato.

ADimensione Font+- Stampa

Alessandro Romoli confermato alla guida di Interporto Centro Italia Orte spa, mentre diventa nuovo amministratore delegato Lorenzo Cardo.

L’assemblea dei soci azionisti si è riunita nella giornata di oggi per approvare il bilancio d’esercizio 2014 e nominare il nuovo consiglio d’amministrazione e il collegio sindacale. Il bilancio è stato approvato in maniera unanime, dopo il discorso del presidente Romoli. L’assemblea ha espresso soddisfazione per quanto fatto fino a oggi dagli amministratori e votato all’unanimità la nomina a consigliere di: Angelo Annibali, Carmelo Cardo, Lorenzo Cardo, Fernando Cinelli, Maurizio Cipollone, Andrea Genovese, Marcello Mariani, Alessandro Romoli e Paolo Taurchini.

Il presidente Romoli è stato confermato nel suo ruolo e in rappresentanza di un accordo di territorio Umbro-Laziale, che vede insieme i soci di parte pubblica e i soci privati finalizzato allo sviluppo dell’infrastruttura.

Il collegio dei revisori è composto da Massimo Grazini, con funzioni di presidente, Mario Mideja e Maura Quadraccia in qualità di sindaco effettivo.

Chi è Alessandro Romoli: 31 anni. Già sindaco di Bassano in Teverina al secondo mandato eletto con ampio consenso, ricopre l’incarico di Presidente della Interporto Centro Italia Orte SpA dal 2013 e di Presidente della Interporto Orte S.r.l. a Socio Unico dal 2014, è consigliere di amministrazione dal 2012.

Chi è Lorenzo Cardo: 37 anni. Già direttore dell’interporto di Orte dal 2013, incarico che ha ricoperto a soli 35 anni; è Presidente della UIRNet Centro S.r.l. (ente di diritto pubblico, istituita con decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti), ricopre l’incarico di amministratore Delegato della Società Imprenditori Ortani SIO Srl (il maggiore azionista dell’interporto); è consigliere di amministrazione interrottamente dal 2009, riconfermato al terzo mandato; è componente del comitato dei direttori della Unione Interporti Riuniti e componente di Commissione nazionale Piano strategico degli Interporti. Rappresentante dell’azionariato privato.