Il difficile “mestiere” dei genitori. Il quarto anno della scuola promossa da Confartigianato

Il difficile “mestiere” dei genitori. Il quarto anno della scuola promossa da Confartigianato

Quarto anno per la 'Scuola Genitori' organizzata da Confartigianato in collaborazione con Asl. "Un'esperienza importante e ricca di soddisfazione", per Andrea De Simone.

ADimensione Font+- Stampa

Quattro candeline per la ‘Scuola Genitori’ organizzata da Confartigianato imprese di Viterbo, in collaborazione con la Asl. Una realtà che ha saputo consolidarsi nel tempo e diventare luogo di condivisione e approfondimento su tematiche utili a chi è chiamato al “mestiere”forse  più difficile del mondo.

9 tappe, con esperti a vario titolo del settore. A fare da direttore scientifico al tutto Paolo Crepet, un nome di peso a livello nazionale e internazionale. Lo stesso Crepet ha aperto i lavori, lo scorso 21 novembre, tenendo un incontro su ‘La felicità dei nostri figli’.

“E’ stato strepitoso, come sempre – racconta il direttore Confartigianato Andrea De Simone -, tenendo tutti incollati al proprio posto dalla prima all’ultima parola pronunciata. Quella di ‘Scuola Genitori’ è un’esperienza in cui crediamo molto. Perché la famiglia e il modo in cui viene vissuta hanno ricadute fondamentali sul tessuto sociale e quindi anche sul mondo del lavoro e tutto il resto”

Dopo il seminario di apertura della Scuola del professor Paolo Crepet, venerdì 13 dicembre è la volta di don Alberto Canuzzi, direttore del CeIS San Crispino di Viterbo che interverrà con un seminario dal titolo ‘Il valore della vita’. Continua dunque l’impegno di Confartigianato nel fare cultura della famiglia grazie a un calendario ricco di appuntamenti.

IL CALENDARIO DI TUTTI GLI INCONTRI

Le iscrizioni alla Scuola Genitori sono ancora aperte. Per avere informazioni e conoscere le modalità di partecipazione è possibile contattare la segreteria organizzativa di Confartigianato imprese di Viterbo al numero 0761.33791 oppure scrivere all’indirizzo mail: [email protected]