I cantieri del progetto Plus studiati dagli aspiranti architetti di Roma Tre

I cantieri del progetto Plus studiati dagli aspiranti architetti di Roma Tre

I cantieri del piano Plus del Sacrario e della Valle di Faul visitati dagli aspiranti architetti di Roma Tre, perché considerati esempio di grande professionalità.

ADimensione Font+- Stampa

studentiGli studenti del dipartimento di architettura dell’Università degli Studi Roma Tre in visita ai cantieri interessati dal progetto Plus. È accaduto nei giorni scorsi dopo richiesta ufficiale del professor Alfredo Passeri, docente del corso di Fattibilità del Progetto, inoltrata al Comune di Viterbo.

Ad accogliere e illustrare i lavori a studenti e insegnate è stato l’architetto Massimo Gai, funzionario comunale, responsabile tecnico dell’ufficio Plus. La visita è iniziata al Sacrario, davanti all’ex pensilina degli autobus. L’attenzione principale è stata rivolta ai cantieri di Valle Faul.

“Ci ha fatto estremante piacere questa visita – ha sottolineato l’assessore ai lavori pubblici Alvaro Ricci -. Ancor di più sapere che il cantiere di Valle Faul è stato scelto dal dipartimento di architettura dell’ateneo romano per l’alta professionalità e per l’elevata qualità degli interventi in corso. Il sopralluogo è stato utile a mostrare e a far comprendere ai giovani universitari i meccanismi complessi dei cantieri”.

La visita è stata documentata dagli studenti con appunti e foto.