Le notizie da Viterbo e dalla Tuscia

Guerra alla plastica, Civita di Bagnoregio lancia un messaggio al mondo

Guerra alla plastica, Civita di Bagnoregio lancia un messaggio al mondo

Guerra alla plastica. La piccola Civita di Bagnoregio lancia un messaggio al pubblico internazionale e venerdì sera è stata protagonista in seconda serata su Rai Uno di uno speciale di Tv7.

ADimensione Font+- Stampa

Guerra alla plastica. La piccola Civita di Bagnoregio lancia un messaggio al pubblico internazionale e venerdì sera è stata protagonista in seconda serata su Rai Uno di uno speciale di Tv7.

Il sindaco Francesco Bigiotti ha preparato un’ordinanza per mettere al bando la plastica dal borgo che ogni anni accoglie circa un milione di visitatori. “Ho deciso di farlo perché oggi siamo una vetrina internazionale importante – spiega Bigiotti. Abbiamo avuto tanto, grazie al successo conquistato, ed è arrivato il momento di dare qualcosa in cambio. Intendiamo mettere a frutto Civita per lanciare messaggi importanti di evoluzione e civiltà e quello della lotta alla plastica è un tema importante per tutta l’umanità”.

L’ordinanza preparata punta essenzialmente a concretizzare tre azioni. La prima consiste nella messa al bando di piatti, posate, bicchieri, bottiglie, buste e involucri di plastica a Civita. Al tempo stesso niente di tutto questo dovrà esistere durante sagre ed eventi promossi dal Comune.

La seconda azione punta a sensibilizzare e coinvolgere i commercianti della zona per incoraggiare l’adozione di pratiche virtuose e scegliere sul mercato della grande distribuzione prodotti con packaging biodegradabile e compostabile. L’ordinanza contiene anche il pugno duro contro l’abitudine di buttare a terra le cicche di sigarette. “Distribuiremo posacenere tascabili a chiunque ce ne faccia richiesta e prevederemo una multa di 65 euro”, spiega Bigiotti.

Il Comune non lascerà sole le attività di ristorazione e i commercianti. “Interverremo fornendo tutte le informazioni del caso e sostenendo economicamente il cambio di rotta verso l’abolizione dell’uso della plastica da Civita. Agli esercenti – spiega il sindaco – questa innovazione con costerà un centesimo. Interviene il Comune di Bagnoregio con apposite risorse”.

Tra i promotori del cambiamento lo scozzese James P. Graham, artista e referente in Italia di A Plastic Planet. Un movimento internazionale significativo che sta portando avanti una serie di azioni per limitare l’utilizzo di materie plastiche nella grande distribuzione. Graham vive da anni a Bagnoregio e in questi giorni ha partecipato a Cardiff a un importante incontro in occasione della Giornata Mondiale contro la plastica.

A luglio arriverà, sempre a Bagnoregio e ospite di Graham, Satish Kumar. Si tratta del fondatore dello Schumacher Collage, centro internazionale di studi ecologici, ed ex editor della rivista inglese Resurgence/Ecologist. Recentemente i due sono stati in Cina dove hanno appreso, con stupore, che il governo cinese si è fissato come obiettivo quello di diventare la più grande civiltà ecologica del mondo.

Ultimi Commenti

Stefania Maraldi
February 22, 2018 Stefania Maraldi

Belle Immagini! [...]

guarda articolo
Luigi Tozzi
February 22, 2018 Luigi Tozzi

Veramente non si capisce proprio come il buon Dio abbia necessità di dettare un libro [...]

guarda articolo
Elena Buffone
February 21, 2018 Elena Buffone

Tovaglia in foto dell'azienda di design tessile MUSKA (www.muskadecor.com) ⭐ [...]

guarda articolo
Roberto Re
February 19, 2018 Roberto Re

incredibile [...]

guarda articolo
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
agosto: 2018
L M M G V S D
« Lug    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031