Come ripensare la gestione della cultura insieme al territorio. L’incontro organizzato dall’Arci

Come ripensare la gestione della cultura insieme al territorio. L’incontro organizzato dall’Arci

L’incontro-presentazione del libro “I pubblici della cultura" si svolgerà il 9 aprile a Viterbo.

ADimensione Font+- Stampa

La casa dello spettatore. Percorsi innovativi per la gestione della cultura a Viterbo. È il titolo dell’incontro-presentazione del libro I pubblici della cultura. A promuoverlo è Arci Viterbo che ha organizzato un incontro con gli autori del libro il 9 Aprile alle ore 17.30 a Viterbo, presso lo spazio Biancovolta in via delle Piagge 23. L’incontro è il primo di un ciclo di appuntamenti che si focalizza sui modelli e sulle politiche culturali per coinvolgere i cittadini e le realtà culturali e sociali del territorio in un percorso di ripensamento del sistema di gestione della cultura a Viterbo.

Il libro mette insieme il contributo di diversi esperti che propongono analisi, metodologie e strumenti di lavoro, esperienze e best practices per favorire l’elaborazione di progetti e iniziative volte ad ampliare e a qualificare la partecipazione dei cittadini alla vita culturale. L’appuntamento è un’ occasione che gli organizzatori aprono al territorio per iniziare un percorso di confronto reale tra le realtà protagoniste del settore cultura nel territorio viterbese.

Parteciperanno Francesco De Biase, curatore del libro e Giulio Stumpo, economista della cultura e Riccardo Valentini, Vice Capogruppo del PD al Consiglio Regionale del Lazio, modera Carlo Testini, Coordinatore Area Cultura Arci Nazionale.

 

invito_mail