Ballottaggio: chi (non) vota chi | La guida completa delle indicazioni di voto

Ballottaggio: chi (non) vota chi | La guida completa delle indicazioni di voto

Tutti i candidati esclusi dal ballottaggio non daranno indicazione di voto. C’è chi dice di andare a votare, c’è chi si asterrà. Determinante chi riuscirà a convincere più indecisi. Ecco la guida.

ADimensione Font+- Stampa

Tutti i candidati esclusi dal ballottaggio non daranno indicazione di voto. C’è chi dice di andare a votare, c’è chi si asterrà. Determinante chi riuscirà a convincere più indecisi.

>> Il Consiglio comunale se vincesse Arena o se vincesse Frontini

Schematicamente:

 

Paola Celletti, Lavoro e Beni comuni: non ha dato indicazione di voto. Rifondazione Comunista, che sosteneva Celletti, ha dichiarato di astenersi.

> Scopri di più su Rifondazione Comunista

 

Luisa Ciambella, Pd: il Pd non dà indicazione di voto: “I nostri elettori sapranno scegliere ascoltando i due candidati”. Ma la decisione non è condivisa: il primo degli eletti del Partito Democratico infatti avrebbe scelto Chiara Frontini secondo TusciaWeb. Una scelta molto rilevante, perché con la vittoria di Frontini in consiglio non entrerebbe nemmeno Martina Minchella in Consiglio comunale.

> Scopri di più su Ciambella
> Scopri di più su Ricci

 

Massimo Erbetti, Movimento 5 Stelle: il Movimento 5 Stelle non ha espresso preferenze, probabile l’astensione dei candidati. Più probabile che l’elettorato si rechi ale urne, ma non ci sono indicazioni di voto esplicite in nessun senso anche se Erbetti ha evidenziato la distanza dai due.

 

 

Francesco Serra, il candidato dissidente della sinistra del Partito Democratico ha scelto di non dare indicazioni di voto.

 

Filippo Rossi, Viva Viterbo: Viva Viterbo non darà indicazione di voto. Non si sono espressi pubblicamente, ma di fatto i big voteranno scheda bianca. Ufficialmente c’è libertà di scelta anche se Rossi ha manifestato più volte la lontananza da entrambi i candidati.

 

 

Claudio Taglia, CasaPound: l’ex assessore della Giunta Marini, candidato sindaco della forza di destra ha dato libertà di scelta ai propri elettori, rimarcando però la vicinanza con le scelte prese da Matteo Salvini in queste ore

> Scopri di più su Taglia e Casapound