Zingaretti a Viterbo per sostenere Orlando alla segreteria Pd

Zingaretti a Viterbo per sostenere Orlando alla segreteria Pd

Al fianco di Zingaretti saranno presenti anche i candidati della lista a sostegno del ministro: il consigliere regionale Enrico Panunzi, capolista, Alessandra Troncarelli (assessore Comune di Viterbo), Alessio Alessandrini (assessore Comune di Civita Castellana) e Paola Grassi (consigliere comunale a Vetralla). Parteciperanno inoltre all'evento anche i parlamentari Pd Alessandro Mazzoli e Alessandra Terrosi, il consigliere regionale Riccardo Valentini e il presidente della Provincia Mauro Mazzola.

ADimensione Font+- Stampa

Nicola Zingaretti a Viterbo, alle ore 17.30 presso l’Hotel Terme Salus, a sostegno di Andrea Orlando, candidato alle primarie del Partito Democratico in programma il 30 aprile. Al fianco di Zingaretti saranno presenti anche i candidati della lista a sostegno del ministro: il consigliere regionale Enrico Panunzi, capolista, Alessandra Troncarelli (assessore Comune di Viterbo), Alessio Alessandrini (assessore Comune di Civita Castellana) e Paola Grassi (consigliere comunale a Vetralla). Parteciperanno inoltre all’evento anche i parlamentari Pd Alessandro Mazzoli e Alessandra Terrosi, il consigliere regionale Riccardo Valentini e il presidente della Provincia Mauro Mazzola.

“Sarà l’occasione per incontrare i cittadini ed illustrare le motivazioni che ci hanno spinto a sostenere Orlando. ”Unire l’Italia, Unire il Pd” affinché il Partito Democratico possa essere luogo inclusivo e centrale, in cui conta dove si va e non da dove si viene.

Bisogna guardare fuori di noi e costruire un sistema di alleanze in cui il Pd sia il perno centrale, proprio sulla scorta di ciò che Zingaretti, con ottimi risultati, ha fatto in questi quattro anni alla guida della Regione Lazio. Non abbiamo discusso su una serie di sconfitte importanti che abbiamo subito negli ultimi tempi. Non abbiamo colto i segnali di grande disagio e distacco di tanti elettori ed iscritti e abbiamo inanellato nuove e più cocenti sconfitte. Rinunciando ad affrontare l’esigenza di affrontare i grandi cambiamenti in essere e la necessaria valutazione sulla nostra visione ed azione politica. Il Pd deve ripartire da qui, dalla sua capacità di farsi interprete del malessere sociale dandogli una risposta: siamo l’unica forza in grado di farla e Orlando, a nostro avviso, è la persona più adatta a ricoprire questo ruolo”. Le parole del Comitato Orlando segretario Viterbo.