Zero Waste dice no al cambio delega: “i rifiuti rimangano alla Saraconi. Basta con i giochi”

Zero Waste dice no al cambio delega: “i rifiuti rimangano alla Saraconi. Basta con i giochi”

"Dovremo così essere di nuovo pazienti con chi si è appena insediato, perché dovrà avere il tempo di prendere possesso della sua funzione. Proprio ora che con tanto ritardo e fatica è stata attivata anche la raccolta differenziata dell’umido, ora che sembra ci sia un approccio più deciso al problema"

ADimensione Font+- Stampa

saraconiRimpasto: evitiamo ritardi, i rifiuti rimangano alla Saraconi. Questo in sintesi il pensieri di Zero Waste. L’avvicendamento tra assessorati tra Alvaro Ricci e Raffaella Saraconi non piace ai promotori del Protocollo Rifiuti Zero che dicono infatti no “per evitare ritardi”.

“All’inizio di questo mandato – scrive Zero Waste – abbiamo visto la divisione della delega all’ambiente da quella dei rifiuti, poi le abbiamo viste riunificate, adesso si pensa di cambiare nuovamente. Dovremo così essere di nuovo pazienti con chi si è appena insediato, perché dovrà avere il tempo di prendere possesso della sua funzione. Proprio ora che con tanto ritardo e fatica è stata attivata anche la raccolta differenziata dell’umido, ora che sembra ci sia un approccio più deciso al problema e ora che l’assessore competente può e deve rispondere del suo operato, non avendo più la scusa del noviziato. Vogliamo persone e una conduzione politica responsabile, non giochi di prestigio. Se proprio vogliamo cambiare, basta con la tecnica dilatoria del cambio banco”.