“W Hitler e l’Apartheid”: gli audio su Whatsapp diventano virali e salta l’autogestione

“W Hitler e l’Apartheid”: gli audio su Whatsapp diventano virali e salta l’autogestione

“W Hitler e l’Apartheid”: gli audio inviati su Whatsapp diventano virali e salta l’autogestione. Sarebbe questo il motivo che avrebbe portato un dirigente scolastico della provincia nella zona di Orte a impedire la manifestazione di protesta degli alunni.

ADimensione Font+- Stampa

“W Hitler e l’Apartheid”: gli audio inviati su Whatsapp diventano virali e salta l’autogestione. Sarebbe questo il motivo che avrebbe portato un dirigente scolastico della provincia nella zona di Orte a impedire la manifestazione di protesta degli alunni.

L’autogestione sarebbe dovuta partire la scorsa settimana e chiudersi nel giorno della memoria, almeno secondo l’accordo preso con il dirigente scolastico. Un giorno particolare, che sarebbe stato scelto proprio per contestare le celebrazioni. Parole dure anche contro gli ebrei e di inno al Terzo Reich della Germania Nazista.

Il messaggio vocale di alcuni organizzatori è poi girato tra molti studenti ed è probabile che sia arrivato anche ai piani alti. L’autogestione è stata poi annullata, non è chiaro se il fatto sia legato ai messaggi audio scambiati, ma l’ipotesi è quella che siano stati proprio quei messaggi a far chiudere la possibilità dell’autogestione.

 

Banner
Banner
Banner