Le notizie da Viterbo e dalla Tuscia

Volpi (Pd): “perché ho favorito un amico”

Volpi (Pd): “perché ho favorito un amico”

Marco Volpi e Martina Minchella su Facebook non le mandano a dire a Stefano Calcagnini: "in linea con i nostri elettori, non con gli ordini di scuderia delle stanze dei bottoni, in sintonia con il nostro paese". Ma intanto le nomine potrebbero saltare..

ADimensione Font+- Stampa

“In linea con i nostri elettori, in sintonia con il nostro paese”. Sulle frazioni prosegue la guerra Pd tra eletti e organi dirigenti. Marco Volpi e Martina Minchella su Facebook non le mandano a dire al segretario dell’unione comunale Stefano Calcagnini che ieri ha definito “un colpo di mano” la nomina dei componenti dei consigli di frazione in barba alle indicazioni del partito, un partito che oggi sembra ai livelli minimi di forza. Ne va della credibilità dello stesso Calcagnini, che alle scorse amministrative aveva raccolto 162 preferenze non riuscendo a entrare a Palazzo dei Priori, che dopo averci messo la faccia rischia di mostrarsi irrilevante sul piano politico cittadino.

“Dare fiducia a Raffaele Friggi – scrive sul suo profilo Facebook il consigliere grottano Marco Volpi – è la naturale conseguenza di un percorso elettorale che ha portato me ed Augusta (Boco, ndr) ad essere scelti, sostenuti ed eletti da un circolo del PD in cui Raffaele è stato, dopo il primo supporto propositivo, costante ed impareggiabile di Franco Guancini, il secondo pilastro su cui abbiamo potuto contare non solo per la l’elezione ma soprattutto per la vittoria della coalizione, anche nel nostro paese. Dopo questo percorso era naturale che Raffaele diventasse il nostro candidato”.

Il consigliere torna poi a ricordare anche gli scontri per l’elezione degli organi dirigenti del Pd di Grotte Santo Stefano. “Avendo risolto, con il supporto di Francesco Serra nel partito e nel consiglio tale anomalia, si è raggiunta nella maggioranza una convergenza su tre amici che insieme hanno contribuito all’avvento di questa nuova fase nella politica viterbese e grottana”.

Volpi infine risponde alle accuse di aver favorito gli amici degli amici. “Rivendico con orgoglio che in questa vicenda ho appoggiato, ho lottato per far prevalere un amico, non solo per la persona ma per far vincere un metodo: in linea con i nostri elettori, in sintonia con il nostro paese”

Più concisa Martina Minchella che commenta: “È ora che la politica faccia questo. In linea con gli elettori e non con gli ordini di scuderia delle stanze dei bottoni”. Tutto ciò avviene mentre, come riporta Giuseppe Ferlicca su Tusciaweb, il mancato rispetto delle quote rosa potrebbe far ripartire il processo daccapo, buttando ancor di più benzina sul fuoco.

 

 

Ultimi Commenti

Stefania Maraldi
February 22, 2018 Stefania Maraldi

Belle Immagini! [...]

guarda articolo
Luigi Tozzi
February 22, 2018 Luigi Tozzi

Veramente non si capisce proprio come il buon Dio abbia necessità di dettare un libro [...]

guarda articolo
Elena Buffone
February 21, 2018 Elena Buffone

Tovaglia in foto dell'azienda di design tessile MUSKA (www.muskadecor.com) ⭐ [...]

guarda articolo
Roberto Re
February 19, 2018 Roberto Re

incredibile [...]

guarda articolo
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
agosto: 2018
L M M G V S D
« Lug    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031