Vitercomix, nasce il Festival del Fumetto di Viterbo

Vitercomix, nasce il Festival del Fumetto di Viterbo

Il sogno di Viterbix sembra potersi concretizzare. Viterbix e La Fune avevano lanciato l'idea di poter effettuare un festival del fumetto e della satira a Viterbo. Questo progetto sembra si stia concretizzando, grazie alla proposta formalizzata da Marco Cannavò.

ADimensione Font+- Stampa

Il sogno di Viterbix sembra potersi concretizzare. Viterbix e La Fune avevano lanciato l’idea di poter effettuare un festival del fumetto e della satira a Viterbo. Questo progetto sembra si stia concretizzando, grazie alla proposta formalizzata da Marco Cannavò.

Un evento che prende il nome di Vitercomix, che vede Viterbix, al secolo Sergio Insogna, e Marco Cannavò insieme per realizzare il primo Festival del Fumetto di Viterbo. Un evento che lancerà la città nel circuito nazionale degli eventi fumettistici ci primo piano.

Il Comune di Viterbo, nella persona del sindaco Leonardo Michelini e dell’assessore Antonio Delli Iaconi ha garantito il proprio patrocinio e il suo contributo e insieme è stata stabilita la data del 14 e 15 aprile.

Lanciato sui social l’evento ha riscosso notevole successo e tante richieste di partecipazione. Il manifesto è stato realizzato dal fumettista viterbese Oscar Celestini. La location a giorni verrà stabilita in accordo con il Comune di Viterbo.

Viterbix ha voluto omaggiare il più illustre collega e gli ha dedicato un disegno. L’occasione è ghiotta e di grande spessore e impatto culturale. Bisognerà attendere ancora qualche giorno per conoscere i dettagli dell’iniziativa. Cannavò in qualità di direttore artistico, come lo stesso Insogna, pardon Viterbix, è stato subissato da contatti e richieste. La Fune seguirà con attenzione gli sviluppi dell’iniziativa.