Viterbo in Toscana insieme a Perugia e Terni. La proposta di due parlamentari del Partito Democratico

Viterbo in Toscana insieme a Perugia e Terni. La proposta di due parlamentari del Partito Democratico

Guarda la mappa dell'Italia dopo l'eventuale accorpamento delle Regioni.

ADimensione Font+- Stampa

Da 20 a 12 Regioni con conseguente passaggio di Viterbo in Toscana. Secondo il disegno di Legge dei parlamentari Pd Morassut e Ranucci, che potrebbe essere discusso già entro la fine di gennaio, il paese sarebbe da ridisegnare riducendo il numero degli enti territoriali più grandi. L’appiglio è nella legge di riforma della Costituzione, quella che abolisce tra l’altro il bicameralismo perfetto e il Cnel, potrebbe prevedere anche un accorpamento delle Regioni.

Quella della realizzazione della Regione Apenninica con Toscana, Umbria e provincia di Viterbo insieme, è solo una delle ipotesi in campo. Altre arrivano a proporre la riduzione addirittura a 5 regioni. Quella che vi proponiamo è uscita sui giornali durante le festività natalizie. All’idea della necessità dell’accorpamento ci sarebbero anche alcuni presidenti di Regione tra cui anche quello della Regione Lazio Nicola Zingaretti. Ad essere favorevole dovrebbe essere anche il premier Matteo Renzi. “Cari presidenti se siete tutti d’accordo alzate la palla che io poi la schiaccio”. In un articolo di Diodato Pirone su Il Messaggero (leggilo qui) viene spiegato come l’Europa potrebbe sostenere un processo simile.

 

20141228_86968_image